CASTELLO REALE DI SARRE VALLE D’AOSTA

La Valle D'Aosta è una terra con paesaggi stupendi e ricca di castelli...ed oggi ve ne farò conoscere uno veramente interessante... sto parlando del

CASTELLO REALE DI SARRE

Oggi viene considerato un museo di proprietà della Regione che testimonia la presenza sabauda in questa terra ma devo dirvi che ha una lunga storia.

La sua prima edificazione si ebbe nel 1242 ma non nella forma attuale. ...È  solo nel 1710, quando fu acquistato in stato di decadenza da Giovanni Francesco Ferroid di Arvier, che iniziò la sua vera costruzione che si concluse nel 1869 quando sua maestà  Vittorio Emanuele II ne divenne proprietario e fisso' qui la residenza durante le battute di caccia in Valle d'Aosta.

Ed è proprio l'amore per la caccia che si noterà in ogni suo angolo durante la visita. ...teste di cervo  e stambecco fanno da sfondo in ogni stanza e in particolare nella SALA principale al punto da lasciare esterefatti e affascinati dalla unicità del luogo .

Bellissima la SALA DELLE CERIMONIE ricca di episodi di arte venatoria e di documenti del re

STUPENDA LA CAPPELLINA nella sua austerità

Unici in ogni angolo i drappeggi raffiguranti l'amore del RE per la caccia e la natura... al punto che lui stesso divenne CONTE DI SARRE

E fu proprio al CASTELLO DI SARRE  che la Regina MARIA JOSE si rifugiò con i suoi figli durante il conflitto mondiale... visitando la sua CAMERA DA LETTO si avrà chiara la sua unicità. ...era una donna particolarissima e molto elegante che amava molto la sua patria .

A SARRE la storia però fa da cornice ad una realtà bellissima!!!! Da qui si arriva a vedere il GRAN PARADISO in tutta la sua maestosità e la Valle sottostante dove la natura è veramente bellissima!!!!

Di questo Castello non dimenticherò i suoi colori e sopratutto la presenza reale in ogni angolo...tutti possono immaginare come i sovrani qui si dilettavano nelle battute di caccia e in vari appuntamenti di Corte....

Quando atrraverserete la GALLERIA DEI TROFEI voluta fortemente da Umberto I vi perderete nell'apparato decorativo fatto con centinaia di corna di stambecco e fiori che poi continua nel salone.

Oggi a SARRE potrete anche visitare il Museo della Dimora Venatoria alpina e delle collezioni reali....strumenti  di caccia e ricordi di una dinastia che ha fatto la storia della ns bella ITALIA.

Indimenticabile una macchina da cucire che vi mostro anche nelle foto con l'immagine stampata della Regina e le varie uniformi indossate dal RE ....mi sono sentita veramente nel loro mondo osservando il tutto!!!!

cosa mi è piaciuto di più : la sua unicità e originalità è indiscutibile e si comprende in ogni angolo durante la visita....la galleria dei trofei spettacolare! !!!

cosa mi è piaciuto di meno :darei personalmente a questo Castello un valore maggiore per la storia che indica ma forse evitare i grossi flussi turistici aiuterà a non rovinare la sua unicità.

PERCHÉ VISITARLO : SARRE va visitato perché mostrerà un castello reale bellissimo nella sua originalità in uno scenario da sogno!!!!

VALUTAZIONE :10

Non do la lode semplicemente per rispetto di chi non ama la caccia che è  l'elemento fondamentale di questo castello in ogni angolo.

 

2 Risposta

  1. Un castello da scoprire. Interessante.
  2. Castello molto interessante, bellissimo

Lascia un commento

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Puoi abilitare i cookie accettando o scorrendo la pagina. Cookie policy